News

Ridai gusto al cibo prima di buttarlo!

Premiazione Progetto Amia

Premiazione Concorso Amia 

Produrre meno rifiuti è possibile? È possibile fare qualcosa per cambiare le nostre abitudini quotidiane? Ce lo siamo chiesti con AMIA Verona e sono nate così, da queste prime riflessioni, delle lezioni di cucina, lezioni di sensibilizzazione sul tema dello spreco di cibo. Nei mesi di marzo, aprile e maggio 2017, ogni mercoledì, l’appuntamento fisso è stato con lo chef Fulvio De Santa per trasformare gli avanzi di cucina in prelibatezze.

Le lezioni sono state proposte gratuitamente all’intera cittadinanza perché lo scopo dell’iniziativa è stato sin dall’inizio costruire una relazione positiva nei confronti della città di Verona, luogo nel quale operano sia la nostra Scuola che AMIA.

Abbiamo elaborato modalità, ricette e portato a termine uno studio di immagine affinché le priorità di AMIA e del nostro Centro trovassero un percorso comune. Il riscontro del lavoro svolto dai ragazzi è stato più che positivo ed oggi con AMIA abbiamo ringraziato gli allievi delle classi II e III del settore grafico-multimediale consegnando loro un attestato di merito.

Una lode particolare alle alunne Margherita Maoli, della classe terza, per l’elaborazione del logo del progetto e a Fendi Asemota, della classe seconda, per lo sviluppo del manifesto.

Coordinatori del progetto

Marco Costanzi, coordinatore del progetto e docente del Centro

Gabriella Venturini, docente del settore grafico-multimedia del Centro

Fulvio De Santa, docente del settore alberghiero del Centro

Elena Brizzolari, responsabile settore scuola di “Amia per il sociale”

 

Manifesto realizzato dall'allieva Fendi Asemota G2A

Locandina

 

Logo realizzato dall'allieva Margherita Maoli G3A

Logo

 

 

 

 

Ti potrebbe interessare

Log in

Utilizziamo i cookies per migliorare la tua navigazione. Proseguendo ne accetti l'utilizzo. Per saperne di più, clicca su "Approfondisci"